Connect with us

Eventi & Cultura

JESI / Al Teatro Pergolesi il viaggio armonico nell’epoca barocca

Stasera alle 21 con il violinista Alessandro Ciccolini e il clavicembalista Francesco Baroni, musiche dei violinisti itineranti nell’Europa del XVIII secolo

JESI, 19 settembre 2021.- Stasera alle ore 21, al Teatro Pergolesi per il XXI Festival Pergolesi Spontini, il violinista Alessandro Ciccolini e Francesco Baroni al clavicembalo propongono il concerto Il viaggio armonico. Violinisti itineranti nell’Europa dell’epoca barocca”. 

Il programma concertistico è incentrato sulle figure di “violinisti erranti” Jean Baptiste Senaillé, Michele Mascitti, Giuseppe Valentini, Andrea Zani da Casalmaggiore e Francesco Maria Veracini, violinisti virtuosi che ammaliarono e conquistarono artisticamente le corti europee del XVIII secolo, esibendosi in mirabolanti concerti o raggiungendo le varie parti del continente tramite la diffusione delle loro composizioni, grazie all’opera dei più rinomati stampatori dell’epoca.

Francesco Baroni

Protagonisti della serata sono due musicisti di prim’ordine del repertorio barocco. Alessandro Ciccolini, violinista barocco, ha lavorato per diversi anni in qualità di primo violino con “La Cappella della Pietà dei Turchini” di Napoli, e continua la collaborazione col M° Florio ricoprendo il ruolo di spalla nell’ensemble “i Turchini” esibendosi nelle principali sale concertistiche e festival in tutto il mondo.

Francesco Baroni, organista e clavicembalista parmigiano, ha iniziato attività concertistica da giovanissimo, nel 1980, e collabora stabilmente con Accademia Bizantina, Arte dell’Arco, Cappella della Pietà dei Turchini, Ensemble Aurora, Europa Galante, Venice Baroque Orchestra. Numerose, per entrambi, le registrazioni per prestigiose etichette discografiche.

Alessandro Ciccolini

Il Festival proseguirà fino al 2 ottobre, intorno al filo conduttore 2021 “Tutti per uno”, con un cartellone multilinguistico e multidisciplinare, pensato per incontrare pubblici di età e gusti differenti, e tanti eventi musicali, dal barocco al classico, dal jazz alle proposte per famiglie e bambini, alla danza.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi