Connect with us

Eventi & Cultura

Jesi / “Erano tutti belli in famiglia”, il libro

Nel nuovo romanzo di Paola Duca e Loretta Mozzoni la storia di due nuclei familiari

Jesi, 7 maggio 2022“Erano tutti belli in famiglia” è il nuovo romanzo di Paola Duca, noto avvocato di Chiaravalle molto impegnata nel sociale, e Loretta Mozzoni, storica dell’arte ed ex direttrice della Pinacoteca e dei Musei civici di Jesi (foto in primo piano).

È la storia di due famiglie, solo apparentemente separate ma con tanto in comune. La famiglia Lorenzetti, che dovrà fare i conti con l’emigrazione in Argentina, e la famiglia Stella, che subirà irrimediabilmente e drammaticamente i dolori e le difficoltà della guerra dopo la morte del pater familias.

Nel libro ruotano tanti personaggi e tante vicende, aneddoti, ricordi in cui si riscoprono valori universali e solidi come la famiglia, l’amicizia, l’amore, la solidarietà, anche attraverso la conoscenza e la consapevolezza del dolore, degli orrori e delle problematiche sociali.

Non è semplicemente un romanzo familiare, ma la vicenda di un popolo e di un’Italia che ripercorrono la propria storia e le ferite non ancora rimarginate, trovando però, la loro strada e il proprio posto nel mondo, mano nella mano con i protagonisti.


Paola Duca e Loretta Mozzoni, dopo aver scritto insieme “La spilla di Isabella”, romanzo pubblicato nel 2020 sempre dalla casa editrice Kimerik, che scandiva le vicende di nove donne vissute in epoche diverse, offrono, ancora una volta, una lettura limpida, coerente e delicata, che ripercorre in modo molto particolareggiato e dettagliato, in cui nulla è lasciato al caso, eventi e momenti tragici del durissimo periodo tra la fine dell’Ottocento e il secondo dopoguerra.

Lo sfondo italiano, descritto in maniera ricca e piena di sfumature nei suoi paesaggi, avvenimenti e storie di vita vissuta, supera ogni tanto i confini nazionali, senza mai perdere il suo carattere di minuziosa rappresentazione di un reale che si fonde perfettamente con la finzione letteraria.

L’ambientazione del romanzo è però prevalentemente marchigiana e di tanto in tanto si proietta oltreoceano tra gli emigranti d’Argentina. Racconti di dolori e sofferenze, patimenti e di piccoli successi e gioie, di umiliazione e di riscatti ma anche di sincera solidarietà e vicinanza tra diverse classi sociali in periodi difficili, e però vissuti come occasione di rinascita e approfondimento.

Attraverso le vicende dei diversi componenti delle due famiglie si delinea uno spaccato sociale che sostiene e rende viva l’azione dei singoli personaggi, ne motiva le scelte e li conduce verso la realizzazione del destino individuale.


Paola Duca esercita la professione di avvocato con particolare riguardo al diritto di famiglia. La sua passione per la narrativa è nata dai racconti che inventava per i suoi figli, Antonio e Giulia, per in quali ha creato il personaggio della Gatta Cincillina le cui storie sono in corso di pubblicazione.

Loretta Mozzoni è autrice di numerose pubblicazioni storico-artistiche e si è occupata delle diverse vicende artistiche che nei secoli hanno attraversato le Marche, dai primordi fabrianesi e riminesi fino alla stagione segnata a Jesi dalla presenza del pittore veneziano Lorenzo Lotto.

“Erano tutti belli in famiglia” ha ricevuto un premio alla VII edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa “Alda Merini” di Imola. L’organizzatrice del Premio, Melina Gennuso, e la giuria, presieduta da Emanuela Carniti Merini, figlia di Alda Merini, hanno assegnato il secondo posto nella sezione Narrativa al libro di Paola Duca e Loretta Mazzoni.

Gianluca Fenucci

Note Bibliografiche

Titolo: Erano tutti belli in famiglia

Autrici: Paola Duca, Loretta Mozzoni

Editore: Casa editrice Kimerik

Pagine: 209

Prezzo: 21 euro

©riproduzione riservata

Condividi
  
    

news

Attualità1 ora fa

Monte Roberto / L’amore non ha età: dopo 53 anni arriva il “sì”

In un maggio lontano si sono conosciuti e ieri hanno coronato il loro sogno d’amore Monte Roberto, 22 maggio 2022...

Bassa Vallesina1 ora fa

Chiaravalle / Onorio Olivi rivive la tragedia: «Hanno voluto salvare la loro nave, sono eroi»

L’affondamento del rimorchiatore Franco P. inabissatosi in un tratto di mare dove la profondità è di 1.200 metri nella notte...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Gianfranca Schiavoni: «Asp modello a livello nazionale, va salvaguardata»

La neo presidente: «I candidati a Sindaco ne approfondiscano la realtà, scelta vincente l’unione dei 21 Comuni e le tantissime...

Attualità2 ore fa

Chiaravalle / “Fiera didacta Italia”: a Firenze nel nome di Maria Montessori

Il Comune e la Fondazione dedicata all’educatrice partecipano al più importante evento fieristico rivolto al mondo della scuola Chiaravalle, 22...

Attualità2 ore fa

Falconara / Piazza Mazzini popolata di bambini per la festa dell’ape

In 120, della scuola Leopardi, l’hanno colorata e distribuito gadget realizzati a scuola per sensibilizzare sul ruolo di questi insetti...

Eventi & Cultura2 ore fa

Maiolati S. / La Casa Museo Gaspare Spontini apre le porte ai visitatori

Oggi visita gratuita e senza prenotazione alle collezioni “Le grandi interpreti de La Vestale dal 1807 ai giorni nostri”, l’orario dalle 16...

Attualità2 ore fa

Moie / “Bentornata Gardensia”, fermiamo la sclerosi multipla con un fiore

Anche oggi in Piazza Kennedy volontari distribuiranno le piante dalle 9 alle 13 Moie, 22 maggio 2022 – Un fiore...

Rubriche2 ore fa

Cucina&Melodie / Il sale: nemico o alleato del nostro organismo?

Cloruro di sodio o comune sale da cucina, indispensabile per garantire i naturali processi biochimici e fisiologici dell’organismo ma un...

Breaking news9 ore fa

Covid-19 / Cresce il numero dei ricoveri, due decessi nelle Marche

Al “Murri” di Fermo deceduti una donna di 72 anni e un uomo di 88 Ancona, 21 maggio 2022 –Nelle...

Calcio14 ore fa

Calcio / Risultati e marcatori della 14° giornata girone di ritorno in Prima e Seconda Categoria

Il San Costanzo ritorna in vetta alla classifica grazie al pari tra Castelleonese e Monserra. Sabato prossimo ultima di campionato...

Meteo Marche