Connect with us

Attualità

JESI / IN RICORDO DI PIAZZA FONTANA DOCUMENTARIO E PRESIDIO

Lapide piazza fontana

Deposizione di una corona di fiori all’epigrafe posta nell’atrio del Comune

JESI, 12 dicembre 2019Doppio appuntamento quest’anno in città per il 50° anniversario dell’uccisione del ferroviere anarchico Giuseppe Pinelli e della strage di Piazza Fontana.

Domani, venerdì 13 dicembre alle ore 17 a Palazzo Bisaccioni sarà proiettato “Piazza Fontana” documentario edito da Rai Tre.

«Ricordare gli anni dello stragismo e il sacrificio di Giuseppe Pinelli e delle tante vittime della violenza, è un bene pubblico irrinunciabile» fa sapere il coordinamento “Jesi per Pinelli”. Il coordinamento jesino aderisce inoltre all’iniziativa della Catena musicale, che culminerà il 14 dicembre prossimo con una lunga catena umana dalla piazza della strage alla questura di Milano, dove venne ucciso Pinelli. A Jesi l’appuntamento è dalle 9 alle 19, con un presidio in Piazza della Repubblica e alle 17 la deposizione di una corona di fiori sull’epigrafe, nell’atrio del Comune (foto in primo piano), in ricordo delle vittime di tutte le stragi.

«La presenza in piazza è un momento importante di visibilità per chi vuole denunciare la deriva autoritaria che in questo Paese si sta facendo strada. La strategia della tensione che da Piazza Fontana in poi, per 25 anni, insanguinò il Paese, è l’espressione di una politica che non vuole concedere spazio ai diritti sociali, alle garanzie civili, alla sicurezza sul lavoro e nelle fragilità. La strategia della tensione di ieri come l’arroganza di oggi è figlia di un fascismo e di una sete di profitto funzionale al mantenimento dei privilegi di una minoranza al potere.  Consideriamo importante e irrinunciabile poter essere a Jesi sabato prossimo, dato che sarà un’occasione ulteriore per rendere visibile un pluralismo e un egualitarismo che deve farsi sentire contro autoritarismi, razzismi e fascismi di sorta».

«Se in varie piazze del Paese sono tornate a manifestare le giovani generazioni, come 50 anni fa per conquistare diritti e libertà, facciamo appello anche a loro, fuori da schemi politici e strumentalizzazioni, lungo una presa di coscienza di chi vuole farsi soggetto attivo contro chi vuole cancellare la storia, negare il passato, violentare il presente e rubare il futuro».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Breaking news13 minuti fa

L’incidente / A14, autocarro finisce nel fossato

Conducente al pronto soccorso, la persona che gli viaggiava accanto è rimasta illesa Senigallia, 25 maggio 2022 – I Vigili...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Elezioni, Marasca pubblica la dichiarazione dei redditi

ll candidato Sindaco delle Liste civiche ha reso noti programma elettorale, curriculum e casellario giudiziale, domani il nome del terzo...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Trova 600 euro al Postamat e li restituisce a chi li aveva dimenticati

E’ successo ieri mattina presso l’Uffico Postale di via Coppi, la donna aveva lasciato lì le 12 banconote da 50...

Cronaca5 ore fa

Jesi / La Caritas cerca 13 giovani per la Rotta Balcanica

“Remap Community” è il nome del progetto: nella prima fase si inviano le candidature, poi formazione, esperienza in loco e...

Eventi & Cultura5 ore fa

Jesi / Il regista Pupi Avati al Teatro Pergolesi 

Ospite del prossimo appuntamento di “Essere Spettatore” della Fondazione Pergolesi Spontini, presenta il suo ultimo romanzo su Dante Jesi, 25...

Attualità5 ore fa

Cupra Montana / Torna la “Magnalonga del Massaccio

Il 2 giugno dopo due anni di stop causa covid, appuntamento con la passeggiata enogastronomica a cura del Gruppo Folcloristico...

Cronaca6 ore fa

Jesi / Mario Adinolfi: «I decessi sono più del doppio delle nascite»

Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia: «Qui i dati sono letteralmente disperanti» Jesi, 25 maggio 2022 – «Il Popolo...

Attualità6 ore fa

Falconara / Tutto pronto per l’estate del rilancio

Alessandro Filippetti, presidente di Falcomar: «Gli stabilimenti sono già operativi e attrezzati, allestiti con lettini, ombrelloni e sedie a sdraio»...

Eventi & Cultura6 ore fa

Sirolo / Teatro Cortesi: spettacoli con giovani compagnie italiane, portoghesi e spagnole

Da metà settimana gli eventi di chiusura del progetto Erasmus+ “Hi-Story Telling” Sirolo, 25 maggio 2022 – Domani 26 maggio,...

Breaking news12 ore fa

Covid-19 / Ricoveri in lieve aumento, altri 4 decessi

In lieve crescita nella nostra regione il numero dei pazienti nei reparti intensivi Ancona, 24 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Meteo Marche