Connect with us

Jesi

JESI / LA LEGGE DELLO SFALCIO, DAL CASSONETTO ESCE SOLO SILENZIO

Andreoli immobiliare 01-07-20

La storia della “cura dimagrante” per i contenitori sta sollevando un putiferio. Tante le ipotesi per questa scelta

 

 

JESI, 24 gennaio 2019 – Fioccano le proteste ma il silenzio regna sovrano sui cassonetti per gli sfalci e le potature.

La prima volta fu il 18 gennaio scorso, ma la notizia ottenne attenzione solo dai nostri lettori che ci segnalarono altre situazioni analoghe che, una volta accertate, ci hanno spinto a richiamare l’attenzione della governance per la raccolta dei rifiuti urbani. una seconda segnalazione. Questa volta era il 20 gennaio ed anche in questa occasioni chi aveva il compito di chiarire la situazione si è guardato bene dal farlo.

I cassonetti a Borgo Minonna

E così, un problema apparentemente di secondo ordine, si scopre che sta invece molto a cuore ai cittadini; quello della eliminazione dei cassonetti per la raccolta di “sfalci” e  potature e la loro sostituzione con dei contenitori incapaci di dare risposte sufficienti ai cittadini, specialmente nei periodi in cui questi prodotti  crescono a dismisura.

Di fronte alla giusta lagnanza del cittadino nessuno, dal “palazzo”, ha spiegato le ragioni effettive di questo provvedimento, nei corridoi si è parlato della rottura dello speciale autocarro attrezzato per la raccolta e della mancanza di fondi per sostituirlo, preferendo all’esborso di alcune decine di migliaia di euro l’uscita di cassa di minor denaro per l’acquisto dei nuovi contenitori (due per ognuna delle postazioni dove stazionavano i grossi cassonetti).

C’è chi ha tirato in ballo la questione della parità di trattamento tra cittadini della periferia e quelli che vivono nelle zone centrali; in altre parole se questi ultimi debbono recarsi al centro ambiente del Campo Boario per disfarsi di erbacce e rami non si vede la ragione per cui non lo debba fare anche chi abita in periferia.

Un’altra voce che circola riguarda l’educazione dei cittadini che in quei contenitori riservati ai rami ed alle erbacce hanno gettato di tutto, anche materiale non riciclabile.

Insomma, sul futuro di quei capienti contenitori circolano tante voci, ma quella ufficiale non è ancora arrivata alle orecchie del cittadino. Speriamo che ciò avvenga quanto prima per fare chiarezza ed, eventualmente, per dare inizio ad un confronto tra cittadini e Istituzioni.

(s. b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Campionati italiani vasca corta finp Campionati italiani vasca corta finp
Alta Vallesina24 minuti fa

Nuoto Paralimpico / Assoluti italiani vasca corta, la Mirasole conquista 3 ori

Per la società fabrianese un campionato estremamente positivo: oltre ai 3 ori anche 2 argenti e 2 bronzi Redazione Fabriano,...

Luciano Montesi Jesi Respira Luciano Montesi Jesi Respira
Opinioni1 ora fa

Jesi / Jesi Respira: «Non chiamatelo immobilismo, ma responsabilità»

Luciano Montesi: «Chi ci ha preceduto ha voluto solo giocare ad apparire, senza progettazione e senza visione e sono gli...

Eventi2 ore fa

Cingoli / «Venite adoriamo!», aperta la mostra dei presepi – Foto

Allestita nella Collegiata di S. Esuperanzio e realizzata con materiali di vario genere, questa mattina l’inaugurazione di Nicoletta Paciarotti Cingoli,...

Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Via Mattarella al buio, l’interpellanza di Pariano

Il consigliere di minoranza commenta: «La mancanza di visibilità potrebbe agevolare episodi di criminalità» Redazione Fabriano, 8 dicembre 2022 –...

lite scuola fabriano lite scuola fabriano
Alta Vallesina5 ore fa

Fabriano / La lite tra studentesse accende il dibattito politico

Per Silvi la coabitazione tra alunni delle superiori e delle medie è un fattore di potenziale criticità Redazione Fabriano, 8...

Marche news5 ore fa

Terremoto / La terra torna a tremare, scossa 4.0

Stamattina alle 8.08 al largo della costa preceduta un’ora e mezza prima da un’altra di magnitudo 3.7 Ancona, 8 dicembre...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Senzatetto al Boario, l’assenza di dimora solo la punta dell’iceberg

«Persone seguite da Asp, Asur e Caritas, troveremo una soluzione», spiega l’assessore Samuele Animali e Marco D’Aurizio (Caritas): «Non reggono...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Per un’ora e mezza al buio nell’ascensore bloccato del cimitero

«Mi hanno risposto dall’altra parte del numero verde ma dopo 45 minuti ero ancora lì, credevo si fossero dimenticati di...

Scuola martiri della libertà1 Scuola martiri della libertà1
Cronaca9 ore fa

Jesi / Scuola “Martiri della Libertà”, fine lavori marzo 2023

Se le tempistiche saranno rispettate in base all’attuale cronoprogramma, locali arredati con tutto il materiale necessario per la ripresa delle...

Servizio Whatsapp Maiolati Spontini Servizio Whatsapp Maiolati Spontini
Attualità9 ore fa

Maiolati S. / Interrotto il servizio informazioni Whatsapp del Comune

Iniziativa di successo creata nel 2018 per accorciare le distanze tra l’Ente e i cittadini, risulta fermo all’ultimo messaggio del...

Meteo Marche