Segui QdM Notizie

Attualità

Jesi Lucia Chiatti nel direttivo di “Italiafestival”

Direttore generale della Fondazione Pergolesi Spontini, si è detta «lusingata e onorata per la nomina, opportunità per affacciarsi all’Europa e al mondo»


Jesi – L’assemblea d’Associazione Italiafestival ha riconfermato all’unanimità per il triennio 2023 – 2026, Francesco Maria Perrotta quale presidente del nuovo Consiglio direttivo, nel quale è stata nominata anche il direttore generale della Fondazione Pergolesi Spontini, Lucia Chiatti.


«Sono lusingata e onorata per la nomina nel direttivo Italiafestival. Una realtà che vuole valorizzare grandi e piccole istituzioni dello spettacolo dal vivo, un’associazione vivace e in sensibile crescita. Un’opportunità per la Fondazione Pergolesi Spontini di affacciarsi all’Europa e al mondo».

Italiafestival, l’associazione multidisciplinare formata da alcuni tra i più prestigiosi festival italiani, è nata nel 1987 in seno all’Agis, l’Associazione generale dello spettacolo. Oggi rappresenta ben 43 festival italiani e 5 reti di festival che operano nell’ambito musicale, teatrale, delle arti performative e della danza, della letteratura e di altre manifestazioni artistiche.


La mission di Italiafestival è consolidare sempre più una rete che tuteli e promuova i festival nazionali anche attraverso una corretta strategia di fundraising e d’internazionalizzazione, oltre che di tutela degli interessi degli associate.

Sarà proprio grazie al contributo di Italiafestival e del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (Maeci), che la Fondazione, in collaborazione con l’Istituto Italiano di cultura di Atene, eseguirà lo Stabat Mater di Pergolesi in ottobre a Rodi all’interno del “Terra Sancta Organ Festival”.

Lucia Chiatti

Laureata nel 2001 in Economia e Commercio presso l’Università degli Studi di Ancona con una tesi dal titolo “La gestione economico-finanziaria delle fondazioni lirico-sinfoniche. Il caso del Teatro alla Scala”, nel 2004 si diploma in Canto Lirico presso il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro.


La sua passione per la musica inizia a 6 anni con lo studio del pianoforte, che successivamente approfondisce frequentando il Conservatorio “G. Rossini” di Pesaro fino al 7° anno del corso decennale, dove ha poi intrapreso e portato a termine il corso quinquennale di canto lirico sotto la guida del M° Robleto Merolla.


Desiderosa di investire e creare un connubio tra le sue due grandi passioni, la musica e l’economia, ha approfondito i temi della gestione delle aziende culturali, del management e delle professionalità dello spettacolo dal vivo presso l’Università “Bocconi” di Milano.


Ha lavorato, tra gli altri, per l’Associazione Arena Sferisterio di Macerata e come docente-assistente presso la Cattedra di Economia del Corso di Laurea Management della musica e dello spettacolo presso la Facoltà di Scienze delle Comunicazioni dell’Università degli Studi di Macerata.


Dal 2002 lavora nella Fondazione Pergolesi Spontini, ricoprendo dal 2003 il ruolo di responsabile del Servizio amministrazione.
Dal 28 dicembre 2017 le sono state conferite le deleghe dell’Amministratore delegato e dal settembre 2020 ricopre il ruolo di direttore generale. Dal primo gennaio 2022 è direttore del Consorzio Marche Spettacolo.

© riproduzione riservata