Connect with us

Cronaca

JESI / Testamento Morosetti: per spostare la fontana dei leoni c’è tempo un anno (video)

«Rischiamo di non starci» dice il Sindaco sul lascito di due milioni del vignettista: se la traslazione non andrà in porto soldi devoluti in beneficenza

JESI, 12 agosto 2020 – Il sogno di Cassio Morosetti potrebbe andare incontro ad un ostacolo: il tempo.

Il fumettista di origine jesina, deceduto lo scorso marzo, che ha messo sul testamento due milioni di euro per il Comune di Jesi volti a spostare l’obelisco hanno un vincolo temporale di un anno.

Andreoli immobiliare 01-07-20

«Tecnicamente lo spostamento è possibile – afferma il sindaco Massimo Bacci , nella video intervista con Pino Nardella che vi proponiamo -. Morosetti ha messo un vincolo temporale molto stringente: nel testamento dice che dobbiamo traslare il monumento nell’arco di un anno a partire dalla pubblicazione del testamento  che risale al 22 luglio. Insomma, è già iniziato il conto alla rovescia».

Piazza Federico II con la fontana delle leonesse e l’obelisco

Il confronto sullo spostamento dalla attuale sede di Piazza Federico II a Piazza della Repubblica, sede originaria, non mancherà in Consiglio comunale, e alla volontà dell’assise si attiene il primo cittadino.

«Si tornerebbe a uno stato di fatto di tanti anni fa, quando chi aveva avuto l’idea della progettazione riteneva che lì, in Piazze della Repubblica, doveva essere collocato l’obelisco. I tempi sono molto stretti – aggiunge – anche se ci fosse la volontà rischiamo di non starci. Vediamo quale sarà la volontà del Consiglio e sentiremo gli umori della città: sulla pelle abbiamo imparato che anche il più piccolo cambiamento genera malumori, poi magari, come accaduto in Piazza Pergolesi la maggioranza dei cittadini ha apprezzato. Quel che è stato fatto fino ad oggi, in termini di spostamenti, è stato fatto per migliorare l’arredo e l’urbanistica della città,  seguendo progetti che erano di chi ci aveva preceduto».

Piazza della Repubblica con l’obelisco al centro

Se non si dovesse procedere con lo spostamento, il lascito del vignettista andrà a enti e associazioni benefiche. L’eventuale spostamento dell’obelisco e della fontana ha già infiammato il dibattito, il timore più diffuso è che vada a coprire la splendida facciata del Teatro Pergolesi.

«Sono valutazioni soggettive – conclude il Sindaco – ognuno ha la propria opinione. Vedremo se troveremo una sintesi in breve tempo, altrimenti prenderemo atto che c’è una volontà contraria di quella di Morosetti e la piazza rimarrà così, che brutta non è».

(e.d.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.