Segui QdM Notizie

Marche news

Ancona Furto al Palaindoor, spariscono i telefonini: tre denunciati

Tra questi anche la stessa persona che aveva rubato denaro e spesa a una giovane donna in via Torresi qualche giorno fa, negoziante nei guai per ricettazione

Ancona – Si allena al Palaindoor, va a farsi la doccia ma quando torna nello spogliatoio i suoi cellulari sono spariti.

A seguito della segnalazione fatta dall’uomo vittima del furto, anche la descrizione di due sospetti che si aggiravano all’interno della struttura.

I due, grazie alla descrizione, sono stati prontamente rintracciati dalla Polizia in Piazza Ugo Bassi.

Entrambi italiani di 47 e 36 anni, erano già noti per numerosi precedenti penali, il più giovane, autore della rapina ai danni di una ragazza nei pressi di via Torresi. 

Ancona Esce dal supermercato e la rapinano armati di coltello

Il più vecchio ha ammesso le sue responsabilità, spiegando di aver rubato i telefonini per recuperare denaro al fine di comprare droga, crack, ritrovata addosso al 36enne.

Il 47enne ha anche raccontato dove poter ritrovare i due telefonini sottratti. I poliziotti sono quindi andati a recuperare la refurtiva, denunciando il titolare dell’esercizio commerciale (un bengalese) per ricettazione. I cellulari sono poi stati riconsegnati al legittimo proprietario.

Sono stati quindi denunciati, il 36enne arrestato ma la direttissima non ha confermato l’arresto. Emesso anche un ulteriore avviso orale da parte del Questore per entrambe.

© riproduzione riservata

News