Connect with us

Redazionali

Kithira: l’isola affascinante che brilla per la diversità dei paesaggi

Spiagge per tutti i gusti, da quelle più isolate e difficili da raggiungere fino a quelle attrezzate con ombrelloni, lettini e punto ristoro, comode e facilmente accessibili

KYTHIRA, isola sicuramente lontana dai percorsi turistici popolari, si trova a sud del Peloponneso, appartiene al gruppo delle Isole Ionie, è a cavallo tra due mari – lo Ionio e l’Egeo –, ed esprime tutta la sua particolarità regalando ai suoi visitatori un’atmosfera tutta cicladica. Ha una splendida Chora tutta bianca con porte e finestre azzurre, proprio come in una cartolina di un’isola delle Cicladi. 

Rimasta a lungo fuori dai principali circuiti turistici, finora ha attirato principalmente un turismo nazionale: è perfetta per chi vuole vedere una Grecia più autentica e vivere a contatto con la popolazione locale. Poche soluzioni di alloggio, semplici suggestive e molto intime, inesistenti i ristoranti stellati ma incontrerete tante taverne locali, per gustare una cucina dai veri e autentici sapori greci.

E proprio in tutto questo ritroviamo la sua affascinante particolarità, l’unicità. In tutto questo ritroviamo l’accattivante attrattiva di questa terra che ci ha incuriosito e che ci ha fatto scegliere di parlarne oggi con voi, Amici Lettori. 

Iniziamo con una vera curiosità … su questa isola oltre al greco è parlato l’inglese australiano e per strada capita di trovare cartelli con indicato “attenti ai canguristrano, vero?? Questa è un’altra particolarità di Kythira che deriva dal fatto che in passato parecchi isolani si sono trasferiti a vivere in Australia ma, legati alla loro terra di origine, sono sempre tornati per le vacanze, portando nell’isola tracce della loro vita “aussie”.

Io ho sempre una grande passione per le “chora” e devo dire che anche quella di Kythira è decisamente bella. E’ un imponente borgo fortificato sulla rupe irta sopra il porto di Kapsali, ha chiari toni cicladici, … che dire è splendida e vale una lenta passeggiata per le sue ripide viuzze, curiosando tra i tipici negozietti; una passeggiata che vi farà respirare questa intima atmosfera tutta greca e panorami mozzafiato.

L’attrazione principale della città è il Kastro, una fortezza costruita dai veneziani all’inizio del Cinquecento, che racchiude i lasciti delle culture che hanno attraversato questa terra: minoici, micenei, fenici, bizantini, veneziani, turchi e poi, tra il XVIII e il XIX secolo, francesi, russi e inglesi. Se oggi Khytira è in una posizione un po’ defilata, nel passato è stata sulla rotta commerciale tra Medio Oriente e Mediterraneo, collegando Cipro, Creta, il Peloponneso e Corfù fino a Venezia.

Il Kastro rappresenta un eccezionale punto panoramico, con una vista a perdita d’occhio nel blu intenso del mare che sembra uniformarsi con un cielo dai toni indimenticabili. E nelle giornate limpide, dalle mura del castello, il panorama arriva fino a Creta…. Dalla Chora e dal Kastro si possono vedere tramonti rosso fuoco, indimenticabili.

L’isola di Kythira brilla, in una sconfinata distesa di mare blu cobalto, anche per la diversità dei paesaggi: cicladici nella parte sud, agresti nella parte centrale, coperti di pini nella parte nord, con spiagge che si rivelano alle estremità di gole rocciose. Spettacoli della natura, affascinanti, che ti consentono di fare un tuffo nel regno del sogno, per un distacco quasi totale dalla realtà. Una grande ricchezza di paesaggi, come gli oltre 40 villaggi tradizionali, tutti diversi uno dall’altro, tutti meritevoli di uno sguardo. 

Tra questi Aroniadika, il villaggio principale, circondato da orti e frutteti. E’ un paese tradizionale che si trova in uno dei punti più strategici dell’isola. Perché veramente tutti passano da qui. Il paese è pieno di colori tradizionali; le belle colorazioni degli intonaci donano a questo villaggio un carattere unico. Nel paese vi sono ristoranti e bar per una sosta di relax e piacere. La sua posizione centrale è ideale per godere il nord e il sud dell’isola e per raggiungere le tante spiagge. 

Non tralascerei di parlarvi di un altro villaggio a me caro, Agia Pelagia, porto principale dell’isola per molti decenni, oggi il paese centrale per un appuntamento vacanziero, situato in riva al mare con ottimi alberghi, ristoranti. Bello e degno di visita è il mulino ad acqua in pietra, al centro del paese. Da qui possiamo dedicarci alla visita di più punti naturalistici: le spiagge di Lorenzo, di Lagkada, di Fyrì, di Ammo, la grotta di Agia Sofia (Santa Sofia), una delle tre grotte omonime dell’isola con un’estensione di 120 metri quadrati e ornata da stalattiti e stalagmiti, come pure la grotta di Afrodite, che si trova dentro il burrone di Galani. 

Altro pittoresco paese di mare che si trova nella zona orientale di Kythira è Avlemona. Costruito in stile cicladico, è uno tra i paesi più belli dell’isola, in particolare per le piccole baie e le acque cristalline e verdissime. Da non perdere i percorsi a piedi tutt’intorno al paese che regalano momenti di grande romanticismo. Accoglienti taverne con autentiche ricette gustose, bar in riva al mare, sapranno colorire le vostre serate di relax. Inoltre Avlemona confina con la spiaggia più grande dell’isola, quella di Paleopoli.

Anche quando parliamo di spiagge la prima cose che mi torna alla mente è la loro grande varietà e la loro estrema bellezza. Arriverei a dire … spiagge per tutti i gusti, da quelle più isolate e difficili da raggiungere, dove trascorrere una giornata all’insegna del puro relax cullati dal dolce suono delle onde, fino a quelle attrezzate con ombrelloni, lettini e punto ristoro, comode e facilmente accessibili da tutti. 

Iniziamo il nostro sogno con la spiaggia di Kyriakoulou, nella parte sud dell’isola. Si tratta di una spiaggia piccola e isolata, senza alcun servizio e raggiungibile solamente in barca. Una spiaggia perfetta per rilassarsi in completa solitudine e farsi un bagno in acque profonde.

Anche la spiaggia di Limnionas è molto affascinante e offre un clima di relax indimenticabile; situata quasi al centro della costa est dell’isola è un luogo tranquillo dove trascorrere una piacevole giornata. Non è attrezzata ma nel periodo estivo è comunque disponibile un piccolo punto ristoro. Si raggiunge in auto attraverso un lungo sentiero panoramico.

La popolare spiaggia di Kaladi, raggiungibile in auto quindi più comoda delle precedenti, è molto bella. Attenzione! L’ultimo tratto è una scalinata in pietra, di un centinaio di gradini, che conduce alla baia. La spiaggia è di ciottoli e si suddivide in tre aree create naturalmente da grossi scogli; l’ingresso al mare è molto comodo con un fondale che degrada con lentezza. Molto, molto piacevole. 

Un altro esempio di spiaggia molto bella, con un mare dalle acque turchesi e cristalline, è quella  di Chalkos. E’ ben conosciuta e frequentata dai turisti dell’isola, attrezzata con ombrelloni, lettini e un bar. Si trova a sud, quasi all’estremità dell’isola, ed è raggiungibile in auto tramite un sentiero sterrato. Apprezzatene voi stessi  i fantastici colori!

Sono conscia, ho condiviso con voi solo un piccolo assaggio delle tante e belle spiagge di questa particolare e – a mio giudizio – affascinante isola di Kythira. Spero solo di essere riuscita a raccontarvela in modo da comunicarvi tutta la sua particolare atmosfera e di avervi convinto, prima o poi, di trascorrerci qualche giorno di vacanza. Perché veramente ne vale la pena.

I nostri racconti sulla Grecia non terminano qui; vi ricordo che continueremo a parlare insieme di Grecia, attraverso i nostri racconti, le vostre domande, le chiacchiere tutti insieme il giovedì sera alle ore 21 con collegamento Zoom. 

Attenzione! Giovedì 6 Maggio ore 21 viaggeremo veramente insieme perché la puntata sarà dedicata a un’esperienza di “fly & drive” nel Peloponneso, con un’estensione di relax in un’isola poco conosciuta e imperdibile! Non mancate. 

Raffaella & Michele

Per ricevere il link del collegamento ZOOM di GIOVEDI’ 6 Maggio alle ore 21 contattaci via mail, wap, telefonicamente. Seguono i nostri riferimenti; scegliete quello che preferite!

info@viaggiaconmichele.com 

Michele: 3348064983    Raffaella: 3348064907

Si ringrazia per le immagini Kalimera

sito www.viaggiaconmichele.com

www.facebook.com/viaggiaconmichele/ 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x