Connect with us

Attualità

FALCONARA / Tante novità per la raccolta differenziata

In pochi anni si è giunti alla quota del 67% ma il sindaco Stefania Signorini vuole ancora migliorare il buon risultato di Marche Multiservizi Falconara

FALCONARA, 8 LUGLIO 2020Tante le novità per la raccolta differenziata con il Sindaco che mira a una maggiore informazione e sensibilizzazione verso i cittadini.

«Lo scorso anno abbiamo finalmente raggiunto e superato la quota del 65 per cento di raccolta differenziata – ha affermato il sindaco Stefania Signoriniobiettivo minimo di legge che consente al Comune di non pagare le penalità previste. Si può e si deve migliorare. La sensibilità ai temi del riciclo cresce e si diffonde se si coinvolgono le nuove generazioni, anche attraverso le scuole. Per questo vanno programmate iniziative come la distribuzione di contenitori per la separazione dei rifiuti in ogni plesso. Da anni organizziamo incontri a tema e lezioni sull’importanza del riutilizzo del materiale, che va visto come risorsa e non come rifiuto».

Il servizio “bussa alla tua porta” ha dato buoni risultati: alla fine del 2019 la percentuale di raccolta differenziata è stata del 67,3% mentre nel 2009 era appena del 22%.

Raccolta differenziata alla Rocca

Un punto di partenza che dimostra l’ottimo risultato del rinnovamento dei servizi per la raccolta dei rifiuti urbani, la raccolta domiciliare del rifiuto indifferenziato e il potenziamento di contenitori e volumetrie per la differenziata.

Il tutto con l’obiettivo di ridurre al minimo i rifiuti non recuperabili. I dati presentati nel corso dell’incontro sono eloquenti: i rifiuti smaltiti in discarica sono diminuiti, dal 2017 al 2019, del 37%.

«I buoni risultati – ha detto Mauro Tiviroli, amministratore unico di Marche Multiservizi Falconara sono il frutto dell’impegno dei cittadini che, nell’ultimo anno, hanno anche utilizzato il centro di raccolta di via Saline, dove sono state registrate circa 10.000 presenze. Sono molto soddisfatto dei risultati raggiunti che confermano la validità del modello gestionale proposto anche in questo territorio».

«L’aumento della raccolta differenziata e la conseguente riduzione dei rifiuti urbani da smaltire in discarica sono dati fondamentali che indicano come l’azienda e il territorio abbiano intrapreso la strada giusta per raggiungere uno sviluppo sostenibile in linea con gli obiettivi fissati, a livello nazionale ed europeo, in materia ambientale. Risultati che non sono frutto del caso bensì di una politica aziendale fatta di investimenti, in termini di mezzi e personale, necessari per dotare il territorio di un modello gestionale efficiente e di qualità».

Sono anche intervenuti il vice sindaco Raimondo Mondaini, Alberto Collari, responsabile di struttura di Marche Multiservizi, l’assessore Romolo Cipolletti e l’assessore all’ambiente Valentina Barchiesi che ha parlato anche dell’installazione di fototrappole per dissuadere i responsabili di abbandoni incontrollati di rifiuti.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche