Connect with us

Attualità

MONTE ROBERTO / «Continueremo a seguire le nostre linee guida»

La maggioranza replica all’opposizione che aveva criticato il Dup, presentato nell’ultimo Consiglio comunale

MONTE ROBERTO, 4 gennaio 2020Scintille già da inizio anno tra maggioranza e opposizione a Monte Roberto. La minoranza di “Insieme per Monte Roberto” aveva criticato diversi aspetti del Dup, il Documento unico di programmazione che era stato presentato nel Consiglio comunale di fine anno dalla Giunta Martelli.

Non si è fatta attendere la replica della maggioranza.

«A causa del modus operandi creato con la dannosissima Unione dei Comuni con Castelbellino, la nostra comunità si è trovata senza la scuola media, che sarà l’appalto più importante della storia del comune di Monte Roberto. Un’emergenza storica che ha condizionato, condiziona e condizionerà costantemente il nostro mandato e che influenza qualsiasi scelta amministrativa, aggravata da un’altra storica emergenza, la pandemia da covid-19».

Numeri alla mano, l’Amministrazione spiega: «Abbiamo sin da subito agito responsabilmente cercando soluzioni e contributi a fondo perduto al fine di non gravare sui cittadini e in poco più di un anno abbiamo ottenuto oltre 465.000 euro per emergenza scuole (190.000 per lavori straordinari, trasporto scolastico e affitto locali), frana (233.000 per progettazione e 1°stralcio), fermate Tpl (40.000), fondo Ceccarelli (5.000). Questo a dimostrazione di quanto sia diverso il nostro modo di lavorare rispetto alla precedente Amministrazione che in 5 anni non ha ottenuto un solo centesimo a fondo perduto, ma solamente un mutuo agevolato per i lavori della palestra».

Focus anche sul personale: «Al momento, considerate le situazioni di incertezza e difficoltà economiche, abbiamo preferito non prevedere nuove assunzioni, gravando sull’impegno di noi amministratori e sulla collaborazione dei dipendenti. D’altronde, se siamo riusciti a ottenere ingenti contributi a fondo perduto e a realizzare i tanti lavori sulle scuole e sul patrimonio comunale (non ultimo la risistemazione del tratto di marciapiede nel capoluogo) è evidente che siamo riusciti ad aumentare l’efficienza; inoltre, grazie all’impegno dei dipendenti esterni e alla collaborazione dei cittadini che hanno aderito al progettopensionati” la cura del verde è decisamente migliorata rispetto allo stato di abbandono che avevamo trovato all’inizio del nostro mandato, quando, causa Unione, anche la gestione e la cura del territorio erano fortemente disorganizzate».

Per quanto riguarda ordine pubblico e sicurezza «non ci risulta che la precedente gestione garantisse un servizio migliore: stiamo gestendo tutte le incombenze e, grazie all’attivazione della vigilanza privata, riteniamo di aver migliorato il controllo del territorio, risparmiando circa 30.000 euro. A giugno 2019, il Comune di Monte Roberto non aveva nessuno studio, nessun progetto, nessuna programmazione concreta e realistica per la frana – prosegue la maggioranza – sin dai primi mesi abbiamo lavorato duramente per studiare, approfondire e analizzare la complessa situazione e a settembre 2020 abbiamo ricevuto la comunicazione del contributo regionale per il primo stralcio e da pochi giorni quello ministeriale per la progettazione».

Nessun aumento, spiega la magioranza, sulle tariffe di mensa e il trasporto scolastico: «Nel nostro programma elettorale, non avevamo riportato tra le nostre priorità la diminuzione delle tariffe, ma la rimodulazione dell’addizionale comunale irpef riportando la quota di esenzione a 15.000, cosa puntualmente fatta consentendo a oltre 300 cittadini di non pagare più, gli stessi che la precedente Aamministrazione aveva, invece, deciso di penalizzare (strano che una Amministrazione di sinistra avesse deciso di penalizzare proprio le fasce di reddito più basse, ma tanto succede quando si amministra in totale assenza di programmazione e/o ci si fa guidare da altri, leggasi Castelbellino)».

Edilizia abitativa: «Per avviare i lavori di ristrutturazione sui locali proposti dall’opposizione servono risorse economiche che, al momento, non abbiamo, vista la drammatica situazione ereditata. Politiche sociali e famiglia: singolare come l’opposizione colleghi gli ultimi atti vandalici successi a Pianello Vallesina con il cambio di gestione del Cag (peraltro mai avviata causa covid); questo ci fa riflettere molto, avvalorando la nostra scelta. Non ci aspettavamo da parte dell’opposizione un voto favorevole sul Dup, ma, allo stesso tempo, non riteniamo corretta la polemica che la minoranza ha artatamente sollevato, soprattutto nella considerazione che in modo indefinibile viene tralasciata la questione più importante, ovvero che l’Amministrazione Giampaoletti e la scelta di dar vita all’Unione dei Comuni con Castelbellino ha rovinato in modo drammatico il nostro Ente, provocando la storica “emergenza scuole” e che, senza il nostro impegno nella ricerca e ottenimento di contributi a fondo perduto, oggi saremmo in una situazione di disavanzo. Disavanzo al momento scongiurato proprio grazie al nostro modo di amministrare, attento, alla ricerca costante del risparmio e dell’efficentamento, nella consapevolezza che ci aspettano anni di rinunce, di impegno ben oltre lo standard, di sacrifici. L’unica cosa che condividiamo con l’opposizione è la chiusura del loro comunicato, ovvero la speranza che il 2021 sia l’anno della ripresa e della rinascita, confermando che continueremo a seguire la nostra linea guida strategica/programmatica ovvero #DIPIÙ PER MONTE ROBERTO».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 vota
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Granpanda 03-04-20
La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x