Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE / Lega, Alessio Mazzoni è il nuovo referente

Chiaravalle Lega

Nel partito di Salvini da due anni, obiettivo immediato le prossime elezioni regionali

CHIARAVALLE,  11 luglio 2020 – La Lega a Chiaravalle ha un nuovo referente: Alessio Mazzoni. Entrato in Lega negli ultimi due anni «incarna anche lui una parte dei nuovi iscritti, provenendo dai delusi della sinistra (Partito Democratico o Movimento 5 Stelle), siano essi parlamentari o comuni cittadini» si legge in una nota. (Nella foto in primo piano da sinistra: Francesco Chiavario, Alessio Mazzoni, Sonia Zito, sen. Matteo Salvini, Milco Mariani, on. Riccardo Augusto Marchetti)

«Anche lui, come tanti altri che non si riconoscono più nelle scelte del partito, rimane deluso dalla fase di rinnovamento immaginata da tanti giovani con l’ascesa di Matteo Renzi, poi rivelatosi un bluff terminato con il referendum del 4 dicembre 2016 e con le successive divisioni in tanti altri movimenti. E la distanza del Pd dai suoi elettori si è vista da subito nelle elezioni comunali di Chiaravalle del 2018».

Elettorato che adesso guarderebbe altrove: «Guarda alla Lega perché con coerenza e concretezza mantiene le sue promesse, che vanno dallo stop alla Legge Fornero che ha permesso i pensionamenti di quota 100, alla Flat Tax per le partite Iva e alla possibilità di ritornare alla luce del sole che la pace fiscale ha permesso».

Inadeguati, si legge nella nota, i partiti al Governo: «Stiamo ormai assistendo da mesi alla farsa della proroga delle casse integrazioni che però non sono vengono pagate, ai miraggi delle indennità alle aziende, ai bonus irricevibili e alle “suppliche” di Giuseppe Conte al sistema bancario che dovrebbe sostituirsi al Ministero dell’Economia. Il progetto pentastellato della decrescita felice e quella piddina della svendita all’Europa stanno adesso proseguendo ancora più speditamente ed il risultato è davanti ai nostri occhi: la Grecia».

Quindi il riferimento alle prossime elezioni regionali: «La Lega è impegnata oggi a liberare la Regione Marche da questa decrescita, che uno dei peggiori governatori d’Italia (Cerescioli è terz’ultimo nella classifica del Sole 24 Ore) insieme al Partito Democratico, ha trasformato in una delle regioni del mezzogiorno, tanto da costringere molti di noi a guardare fuori regione, sia per il lavoro che soprattutto per la sanità».

Alessio Mazzoni è professionalmente impegnato dal 2013 nell’attività di consulente fiscale a Chiaravalle ed è attivo dal 2016 nel settore dell’allevamento carni, dove ricopre l’incarico di amministratore in una società con all’attivo un fatturato di oltre un milione di euro e 10 dipendenti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche