Connect with us

Alta Vallesina

JANUS BASKET / RISTOPRO, IL PALAGUERRIERI È UN FORTINO: BATTUTO CATANZARO

Ancora una vittoria per i ragazzi di Coach Fantozzi

 

FABRIANO, 4 novembre 2018 – Dopo la vittoria d’anticipo in trasferta contro la Frata Nardò, la Ristopro di Coach Fantozzi a sfidare la Mastria Vending di Catanzaro all’interno del fortino PalaGuerrieri.

Calabresi anche loro reduci da una vittoria (la scorsa domenica), la seconda della stagione conquistata sul parquet amico battendo la Luciana Mosconi Ancona per 72 a 61.

Starting Five

Monacelli, Cimarelli, Thiam, Gatti e Dri.

Primi minuti di studio, con punteggio inchiodato sullo 0 a 0. Primo squillo fabrianese (e della partita) con una schiacciata di Thiam.  Partita che subisce il primo scossone con un break di 6 punti da parte dei padrini di casa: 4 di Cimarelli e 2 per Capitan Dri. Fabriano difende bene, concede poco nonostante un parziale di 5 a 0 per gli ospiti frutto di un 5 su 6 ai liberi. Dopo aver toccato +8 (sul 15 a 7) come massimo vantaggio, Fabriano conclude avanti per 16 a 12.

Secondo quarto

Riprende il gioco ed è ancora +4 per Fabriano, con un Cimarelli protagonista per una partita che ancora non decolla. Al quinto della seconda frazione la sono 6 i punti di vantaggio per i padroni di casa, ma la scossa arriva con una bomba di Gatti e si arriva al massimo vantaggio: 9 punti. I ragazzi di Coach Fantozzi provano a scappare, ma la scossa non riesce nonostante le distanze rimangano sostanzialmente invariate. Qualche errore di troppo in attacco ha impedito ai padroni di casa di scavare un solco più ampio. Secondo quarto che si conclude sul 40 a 31.

Terzo Quarto

Fabriano strappa subito, arriva sul +13 con Cimarelli e Gatti, ma Catanzaro piazza due triple in fila e si porta sul +7. Ancora Paparella da 3 e poi Dri dopo una palla rubata: +12 per i cartai. La partita sale d’intensità, la Ristopro continua a difendere bene, rubando palloni importanti in difesa e correndo sicura in attacco. Medizza e Markovic per gli ospiti provano a ribattere, ma Fabriano ribatte colpo su colpo. Cimarelli gioca una partita intensa e guida i ragazzi in bianco che aggiustano la mira da oltre l’arco. Dopo 30 minuti Fabriano avanti per 64 a 50.

Ultimi 10 minuti

Partono dal +14 i padroni di casa, che diventano subito 17 con una bomba di Morgillo. Massimo vantaggio, che però viene ridotto ad 11 punti dopo un break di 6 punti messi a referto da Gaetano e Medizza. Catanzaro non molla e cerca di ricucire, ci riesce fino agli 8 punti di svantaggio prima di un time out di Coach Fantozzi per riordinare le idee.

5 minuti finali

Fabriano soffre Markovic da 3, e Catanzaro vede la Ristopro: -5 a poco meno di 4 minuti dalla fine. I cartai non segnano più e gli ospiti continuano a crederci e arrivano ad una tripla di distanza. 2 liberi di Capitan Dri ed un contropiede di Gatti rimettono 7 punti di distanza a poco più di 2 minuti dalla fine.

Ancora da 3 Markovic, Catanzaro a +4 e tanta sofferenza per i padroni di casa. Ad un minuto dalla fine Fabriano si riporta a distanza di due triple, ma la partita finisce qui: 75 Fabriano, Catanzaro 69.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.