Connect with us

Cronaca

FABRIANO / CARABINIERI FINTI CLIENTI, CHIUSO CENTRO RELAX: PROPOSTI MASSAGGI EXTRA CON PRESTAZIONE SESSUALE

centro-relax-foto1FABRIANO, 6 ottobre 2016 – Due ragazzine si prostituivano a Fabriano all’interno di un centro relax. I carabinieri si fingono clienti e scoprono l’attività illecita. Denunciata una cinese 47enne residente prima in Veneto, ma ora da diverso tempo a Fabriano per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.
Un’operazione coordinata in ogni piccolo particolare quella messa in piedi, con estrema perizia, da parte dei carabinieri della Compagnia di Fabriano. Il centro massaggi relax Asia in via Dante non distante dalla sede della Coop è stato sequestrato. Era stato aperto da diverso tempo e già sanzionato a livello amministrativo dai vigili urbani negli anni scorsi. A gestire il tutto una donna cinese del 1969, che dal Veneto dove risiedeva, si è trasferita da alcuni anni a Fabriano. A prostituirsi due ragazzine cinesi poco più che ventenni. I carabinieri hanno sequestrato la struttura in via preventiva. Struttura che è di proprietà di un fabrianese che ha regolarmente affittato i locali alla cittadina cinese. I militari hanno notato che ancora alle 22/23 di sera, c’era molto traffico nella zona. Hanno notato dei clienti che entravano nei locali. Alcuni di questi sono stati sentiti e molti hanno confermato quanto avveniva.
A questo punto, un carabinieri si è finto cliente, è entrato nel centro massaggi relax e subito la ragazzina ha proposto il massaggio relax o, se avesse voluto, anche un massaggio relax extra, con prestazione sessuale annessa, per 20 euro aggiuntivi. La ragazzina era vestita in modo succinto e con abiti trasparenti che lasciavano poco spazio all’immaginazione. Il militare ha, quindi, rivelato la sua vera identità e, nel frattempo, ha fatto entrare il collega. La struttura è stata, come detto, sequestrata, insieme ai soldi presenti nella cassa: 7.600 euro, proventi dell’attività. I clienti venivano da diverse zone, dal maceratese al basso perugino, oltre naturalmente al fabrianese. Per la cittadina cinese, infine, è scattata la denuncia per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

(cla. cur.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.