Connect with us

Attualità

CINGOLI / Addio Mario, bandiera e capitano della mitica Cingolana

Giocatore ed ex presidente della gloriosa società calcistica, Mario Matteucci era stato anche presidente del Circolo Cittadino

 

CINGOLI, 15 febbraio 2020 – Cingoli saluta il suo capitano Mario Matteucci. Ieri, venerdì 14 febbraio. È scomparso l’ex storico presidente del Circolo Cittadino, nonché giocatore negli anni ‘60 ed ex-presidente della gloriosa Cingolana Calcio.

Tanto impegno per Cingoli

Aveva compiuto 80 anni da poche settimane. Lascia la moglie Leda, i figli Mauro e Giorgia, i nipoti Lorenzo e Federico e la sorella Marusca. Pensionato, aveva lavorato come funzionario nel Consorzio Nazionale Esattori. Mario aveva dedicato il suo tempo soprattuto al Circolo Cittadino di Cingoli, di cui è stato presidente per oltre 20 anni, prima di lasciare l’incarico per problemi personali. Grazie al suo impegno, nel 2014 è stato acquistato un proiettore digitale di ultima generazione per il Cinema Farnese, la cui gestione spetta proprio al Circolo. E’ stato fondamentale, inoltre, per avvicinare i giovani alla realtà di Corso Garibaldi, con tariffe agevolate per i ragazzi dai 15 ai 25 anni.

Doriano Ciriaci, attuale presidente del Circolo e suo successore, lo ricorda con affetto. «E’ stato forse – commenta – il miglior presidente che ricordo, sempre attento ai problemi interni ed organizzativi. Quando mi ha chiesto di sostituirlo, ho accettato perché sapevo di avere un appoggio competitivo da parte sua. Posso solo che ringraziarlo anche oggi». Matteucci ha lasciato il segno anche nei giovani, che lo ricordano come una persona sempre disponibile e gioviale. «Mario – spiega Mattia Cerquetella, attuale co-gestore del bar del locale – ci è venuto a cercare per strada e ci ha messo tutti insieme al Circolo, dato che prima eravamo dispersi tra noi. E’ stato l’inventore dei ragazzi al Circolo Cittadino».

Quella fascia da capitano

Mario Matteucci con la maglia della Cingolana

I più anziani lo ricordano anche per il suo impegno nella gloriosa e compianta Cingolana Calcio. Mario Matteucci è stato uno dei fondatori della società nel 1964 e ha giocato nel ruolo di terzino/libero negli anni ’60, indossando anche la fascia di capitano. Ha poi ricoperto anche la carica di presidente. Tifosissimo del Torino, ha trasmesso la sua passione per i colori granata anche ai figli e ai nipoti. «Quando eravamo nella dirigenza – commenta Giorgio Giorgi, ex presidente onorario della Cingolana – lo invitavamo sempre ad inizio stagione come ex presidente alla cerimonia di presentazione delle squadre e alla Santa Messa dello sportivo con Don Giuseppe Lippi, e lui cercava sempre di essere presente. Era una persona molto cordiale, solare e sempre pronta alla battuta. Dava preziosi consigli a noi dirigenti. Io sono stato vicesegretario comunale nel periodo della sua presidenza, ha fatto davvero tanto anche in periodi di crisi. Mio padre Gilberto, presidente onorario dell’associazione in quanto sindaco, mi parlava sempre di lui come di un gran signore. Perdiamo un amico di famiglia ed una bella persona, un altro pezzo importante di “cingolanità” vera e autentica».

Anche il sindaco Michele Vittori lo ricorda con grande stima. «Oltre che un amico – commenta il Primo Cittadino – Mario era un uomo d’altri tempi, gentile, rispettoso e sempre con il sorriso in bocca. E’ sempre stato al servizio della comunità adoperandosi per il Circolo Cittadino e soprattutto per il rinnovamento del Cinema Farnese. La città di Cingoli per questo gli sarà sempre grata e fiera di averlo avuto tra i suoi figli migliori».

I funerali sono stati celebrati oggi alle ore 15 nella Collegiata di Sant’Esuperanzio. La salma verrà tumulata nel Cimitero di Cingoli.

 

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.