Connect with us

Attualità

CINGOLI / Altre due nascite altra gioia

Ieri sono nati Gregorio e Sofia, per la felicità delle famiglie Bocci e Filonzi: sono 6 i nuovi arrivi a Cingoli dall’inizio della pandemia

CINGOLI, 10 aprile 2020Arrivano altri due bambini a Cingoli, non si arrestano le nascite al Balcone delle Marche. Dopo il nostro articolo di ieri, infatti, sono nati un maschietto e una femminuccia, per la gioia dei rispettivi genitori.

Gregorio, l’attaccante del dream team Bocci-Marrocchi

Alle 13.30 di ieri, 9 aprile, a Macerata è venuto alla luce Gregorio Bocci, figlio di Edoardo ed Ilaria Marrocchi, per la felicità dei fratellini maggiori Michelangelo e Alessandro. L’allegra famiglia, dalle dimensioni ormai di una squadra di calcetto, dato che papà Edoardo è un giocatore della San Francesco Cingoli di calcio a 11, abita in Corso Garibaldi, nel Cortile Rossetti.

«Emozioni? – racconta il difensore biancorosso – Sicuramente tanta gioia, ma anche sollievo, perché con il Covid-19 è preoccupante venire in ospedale per i monitoraggi. Il nuovo arrivato sarà un rifugio dalle preoccupazioni di questo momento e una fonte di felicità per noi e i suoi fratellini».

Le due famiglie di papà Edoardo e mamma Ilaria sono molto conosciute in città, per l’impegno lavorativo e nel sociale.

Sofia, orgoglio dei Filonzi-Tapuc

In serata, alle 20.47, è nata invece Sofia Filonzi, per la gioia di papà Andrea e mamma Diana Tapuc. La famiglia vive a San Vittore. Anche l’Amministrazione comunale è coinvolta in questa nascita, dato che nonno Stefano Filonzi è consigliere di maggioranza della Giunta Vittori. L’altro ieri, inoltre, è stato il compleanno di zia Elisabetta, sorella di Andrea.

«La mamma Diana – ci spiega la cake designer – ha dovuto affrontare un parto restrittivo in mascherina e guanti, senza la presenza di mio fratello, che per precauzione la aspettava lungo un corridoio dell’ospedale di Jesi, lontano dalle sale parto e travaglio, comunicando telefonicamente nei momenti più critici».

«Grazie – continua Elisabetta –  al coraggio di Diana e al personale sanitario, dato che i medici e le ostetriche si sono comportati come persone di famiglia, un grido del dottore dalla sala parto ha annunciato la nascita di Sofia, e il medico ha mandato una foto della piccola in fasce al papà. Andrea, una volta risalito in reparto, ha assistito al primo bagnetto e ha firmato i documenti, per poi salutare e lasciare le sue due ragazze. Le potrà rivedere da oggi in poi per un’ora al giorno. Per tutti noi è stato un raggio di sole in questo periodo, sono la zia più felice di questo pianeta, pur essendo in Sardegna per lavoro!».

Sono quindi 6 i nuovi nati dall’inizio della pandemia, in perfetto equilibrio, con 3 maschietti (Liam, Nicolò e Gregorio) e 3 femminucce (Anita, Emma e Sofia). Belle notizie che sicuramente sollevano il morale dei cingolani in questo momento così drammatico.

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.